10/18/2010


Roba d'estate
Vi offro la visione (per i pochi che non l'avessero già vista su facebook)
della tavola presentata su sceneggiatura di Alessandro Diele per il concorso 
di Mono, della Tunuè :)
Non abbiamo vinto (amarezza) ma siamo comunque soddisfatti del lavoro fatto.
Non c'è dubbio, mi piace come scrive Alessandro e soprattutto come si inventa 
 le gabbie delle tavole... ehehe!
Guardate qui che roba: solo per quella meritavamo la vittoria :)
E non sto scherzando.
:)
Dai Ale, io mi offro già volontaria per la prossima volta!

A presto!

12 commenti:

The Lonely One ha detto...

Eli mi spiace che non abbiate vinto è comunque un ottima tavola, rinnovo i complimenti ad entrambi :) Farete grandi cose carissimi figliuoli!!
Continuate così! Un bacione!

Maraptica ha detto...

Latiti un pò ultimamente ma devo dire che con i capolavori ci dai sempre sotto eh?! ;) Un abbraccio

Salvo ha detto...

*O* ma la Gabbia è proprio orginalissima! MI spiace che non abbiate vinto >.< a me sembra un ottimi lavoro!

HollyAntonioBarbara ha detto...

Ci dispiace che non avete vinto.....ma i tuoi lavori sono sempre stupendi!

Claudio Cerri ha detto...

mi è piaciuto molto sia il tuo lavoro che quello dello scrittore, complimenti a entrambi!

MA.TO ha detto...

ciauuuuuuuuuuu

AH!! Ti dai sempre da fare eh?

Bella tavola!!

Cammy ha detto...

E' proprio bella e tu, sei proprio brava!
Ma i concorsi si sa, sono bastardi.
Tutte quelle diagonali rendono perfettamente l'idea del viaggio in treno (e io me ne intendo di viaggi, ehehe) e poi mi ricordano un po' me, sempre a scoprire qualcosa di nuovo guardando fuori. Anche conoscere persone nuove che poi non rivedrai più, ma che ti lasciano un bel ricordo sfuggevole ma non solo loro anche quelle pazze e sgarbate, tanto poi loro le ricordo ridendo.
Solo ieri spiegavo al mio ragazzo quanto mi piace viaggiare per questi motivi e la vostra tavola racchiude le emozioni esatte del viaggio (anche se non per tutti è qualcosa di piacevole o almeno non tutti riescono ad apprezzarlo).
Non sono tanto brava a spiegare quello che penso in una finestra dei commenti, però spero tu abbia capito vagamente cosa penso.
Bravi a entrambi, perchè anche il testo è molto bello!
Bacio
Carmen

Alessandra ha detto...

A me piace molto!! Brava Grig, bravi tutti e due... belli i testi, i disegni e la gabbia originale! Fai proprio delle belle cose anche colorate in grigio!!! Pazienza che non abbiate vinto, la tavola è comunque molto bella!

Alessandro ha detto...

Grazie a tutti per i commenti (mi è piaciuto molto quello di Carmen! Grazie due volte!)!

E beh, grazie ancora alla Grig per le matite :)

Federico Distefano ha detto...

Vero.
Sarebbe bello poter tornare indietro e operare altre scelte ma forse perderemmo un po' il gusto del rischio, no?
;)
Peccato per il concorso, la tavola è bella e fa un uso molto "evocativo" del bianco e nero. Vedrai che andrà meglio in futuro!
Ciao e buona serata! ^^

francesca ha detto...

si, la gabbia delle tavole è proprio forte... complimenti come al solito per i disegni... e i pupazzi! Era da tanto che non passavo di qui e vedo che lo zoo di feltro prolifera! :-)

Grig ha detto...

Grazie a tutti ragassuoli! ^__^ che belle parole! Non si è vinto, pèazienza. Sarà per un altro concorso, se ci sarà.

Cammy, io e te siamo viaggiatrici per amor quindi ci intendiamo bene :)


un bacione e onorata di trovarvi sempre qui!

Illustrazioni, fumetti, colorazioni, grafiche, pupazzi... questa è la Grigolhaus! Forse son troppe cose per un solo blog, ma a me piacciono i calderoni e spero apprezziate la varietà dell'offerta! Buona visita e se siete interessati a un solo argomento, nella sezione "ETICHETTE GRIG" nella colonna sinistra, potrete spulciare quello che più vi interessa! ^^